Cerca
  • You have no bookmark.

Your Wishlist : 0 listings

Accesso

L’Arte di Arrangiare un Tagliere

How to Build a Charcuterie Cheese Board
How to Build a Charcuterie Cheese Board

Come tutte le arti, anche la disposizione di ingredienti su un tagliere ha le sue regole

Dalle forme: tonde, rettangolari o quadrate, ai colori e consistenza, tutti gli ingredienti giocano un ruolo fondamentale, sia per la presentazione, che per invogliare i commensali al consumo.

Il numero 3 e’ quello magico, ma si potrebbe arrivare a 5 anche. Quindi queste le varietà’ di formaggi e salumi da usare. 

La regola generale e’ di usare una qualità’ di stagionati, una di fresco e una di formaggio speziato (anche per i suoi colori) o particolarmente saporito come potrebbe essere un gongorzola.

 

 

 

Anche i salumi seguono la stessa regola. Per la qualità’ si consiglia un mix di locali, gia’ noti  e una varietà’ nuova o comunque non conosciuta dal consumatore.

 

L’aggiunta di frutta e verdura e’ un must: non solo per rinfrescare il palato tra un assaggio e l’altro ma per dare colore alla presentazione. Si consiglia sempre di utilizzare ortaggi di stagione: colori brillanti d’estate e caldi d’inverno. La regola d’oro tuttavia da tenere presente, sono i rossi e gli arancioni,  quelli che per eccellenza stimolano l’appetito.

 

 

How to Build a Charcuterie Cheese Board

Top 3 Tips per Servirlo

  1. Tirare fuori il tagliere un’ora prima dal frigo di servire affinche’ il formaggio raggiunga la giusta temperatura
  2. Servire vino dolce o bianco. A differenza dal credo comune, il vino rosso contiente ingredienti non complementari con il sapore dei formaggi
  3. Consigliare sempre di iniziare l’assaggio dai formaggi freschi dal gusto leggero, per poi passare a quelli dal sapore piu’ deciso
Prev Post
How to Build a Charcuterie Cheese Board
Battipaglia - online fiera - digitale - directlyitaly - destination wedding Next Post
BATTIPAGLIA: LA CITTA’ DELLA MOZZARELLA